© ACN

Le nostre attività in America Latina 2018

 

Povertà, violenza, corruzione e reati connessi alla droga sono da decenni le costanti che fanno ripiombare costantemente i Paesi dell’America Latina in una crisi profonda. Per molti degli oltre 500 milioni di cattolici del subcontinente, la Chiesa è l’unico sostegno che dona speranza. Tuttavia, essa lamenta da 40 anni una diminuzione progressiva dei credenti. La mancanza di giovani sacerdoti è drammatica e con il rapido aumento delle sette mette la Chiesa duramente alla prova. Non c’è da stupirsi se nel 2018 ci sono pervenute in totale 1.336 richieste di aiuto dall’America Latina, circa il 10 per cento in più rispetto all’anno precedente. In cima ai Paesi bisognosi d’aiuto ci sono il Venezuela e il Brasile che vivono crisi politiche ed economiche. Come terra di missione con forti differenze climatiche e geografiche, il Perù è rimasta una priorità del nostro aiuto.

È proprio nei momenti di profonda sofferenza che la fede dona alle persone un po’ di speranza e fiducia

L´aiuto di ACN in America Latina rappresenta il 15,7% del totale degli aiuti nel 2018
L´aiuto di ACN in America Latina rappresenta il 15,7% del totale degli aiuti nel 2018.

Con il nostro aiuto desideriamo alleviare da una parte le sofferenze della Chiesa, e dall’altra sostenerla nell’avvio di un cambiamento che permetta ad un numero maggiore di persone di sentirsi di nuovo a casa grazie alla fede. Nel 2018, il 13,9 per cento dei nostri aiuti in tutto il mondo è andato all’America Latina.

Per scoprire di più sul lavoro di ACN nel mondo scarica il nostro Rapporto Attività 2018

Altre regioni

2.1%
© Ismael Martinez Sanchez / ACN

Cari amici, il Signore renda sempre più fecondi la vostra preghiera e il vostro impegno per sostenere la missione della Chiesa in tutto il mondo, soprattutto laddove soffre per i bisogni spirituali e materiali e dove è discriminata e perseguitata.

Papa Francesco